La riabilitazione

la-riabilitazione-rehab4usPer una nuova coscienza riabilitativa, creativa ed ‘emozionante’

Il riabilitatore è stato troppo a lungo legato a una concezione che vede il movimento come una serie di automatismi predeterminati, per cui ha ritenuto corretto un lavoro svolto esclusivamente nei confronti della periferia (ossa, muscoli, legamenti) trascurando del tutto i rapporti tra questa e il sistema nervoso centrale come elaboratore del comportamento.
Conseguentemente è in atto da tempo una operazione, non indolore, di critica delle vecchie modalità di operare, che, pur ritenute ormai superate in quanto a rilevanza e riferimenti scientifici, vengono abbandonate solo con difficoltà e con estrema lentezza dato il loro profondo radicamento nella storia della disciplina.

Proporre il processo riabilitativo come un processo di apprendimento di condotte progressivamente più evolute in presenza di un deficit specifico indotto da diverse lesioni, può permettere di porre effettivamente le fondamenta per una scienza della riabilitazione.

We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’utilizzo dei cookie. Per maggiori informazioni, visita la nostra policy della privacy.

I accept cookies from this site./Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information